Un “telegiornale” che da voce a coloro che il mainstream ignora volutamente e alla poesia. Chi non capisce quanto sia rivoluzionario questo ha bisogno di ricevere ancora molto letame nel proprio cuore arido per far germogliare un filo di empatia.