CORTE COSTITUZIONALE
Sentenza: 307/1990
“Non è permesso il sacrificio della Salute individuale a vantaggio di quella collettiva. Ciò significa che è sempre fatto salvo il diritto individuale alla salute, anche di fronte al generico interesse collettivo.”