RESTRIZIONI DI PASQUA e MULTE INCOSTITUZIONALI e comportamenti da sceriffi. BISOGNA ricordare alle Forze dell’Ordine che in base all’ARTICOLO 28 della COSTITUZIONE, GLI UFFICIALI PAGANO PERSONALMENTE sia in sede civile che penale, con le aggravanti del caso (essere pubblici ufficiali, essere armati e nel caso anche essere in gruppo), dovessero commettere reati, o abusi di potere. Quindi non è l’arma, o il corpo che va di mezzo, per queste violazioni, sono loro come singoli individui. E le pene con le aggravanti possono arrivare a 15 anni di reclusione. Pertanto se vi contestano comportamenti garantiti dalla Costituzione ricordatevi di prendere le generalità di coloro che vi hanno fatto il verbale. E se non ve le danno ricordate loro che comunque saranno comunicate dal prefetto e quindi il vostro legale potrà risalire alle loro identità e potrete perseguirli legalmente.

https://www.lanazione.it/arezzo/cronaca/stretta-di-pasqua-controlli-anche-sulle-dosi-dell-asporto-contro-i-pranzi-di-famiglia-1.6195625