Internet è ufficialmente morto in Europa E DA OGGI SONO IN LUTTO.

Come scrive il sito Motherboard: Internet è ufficialmente morto in Europa

E DA OGGI SONO IN LUTTO.
E sono così arrabbiato per questo che sta accadendo che Il mio commento dopo tanti anni che faccio informazione su questo argomento è stato che i netizen cioè voi che usate Internet forse vi meritate di provare un po di ignorante e antiliberale fascismo dei lobbisti Europei per capire chi comanda realmente.Perché chi non difende la democrazia si ritroverà in casa o nei cellulari il fascismo delle lobbies.

“E ma Luca i giornali non ne parlano.”
Perché sono loro che avranno i maggiori vantaggi economici di questa legge.

“E ma non è cambiato niente oggi su facebook”
La legge sarà applicata e darà ai MassMedia un enorme bastone per punire e guadagnare su chi condividerà i loro contenuti senza il loro permesso.
Tutti i siti blogger saranno costretti per tutelarsi a bloccare i commenti per evitare l’inserimento di contenuto protetto da copyright. E lo faranno quando puniranno pesantemente uno per educarne tutti gli altri.

I più non si rendono conto del potere antiliberale che hanno messo nelle mani di pochissime persone ignorando il problema. Benvenuti nella nuova CASTAweb 1.0, perché internet come lo conoscevate è legalmente morto. Nei prossimi mesi e anni con questa legge morirà la libertà anche fisicamente. Anche il mio blog di informazione e opiniome www.l-p.it potrà essere spazzato via, o il mio profilo facebook e anch’io potrò subire le conseguenze di questa legge ignorante e liberticida.E che sia chiaro la tutela del diritto d’autore NON C’ENTRA UN CAZZO. Perché è dal 1996 che ogni anno venivano depositate proposte di legge per tappare la bocca alla libertà di espressione, citazione e discussione in intermet. Perché solo i grandi media dovevano avere il controllo dell’informazione. Perché sanno benissimo che l’informazione controllata è formazione delle nostre menti. Ed infatti se controllate i titoli dei maggiori giornali sono per lo più trionfanti e celebrativi. Ma vi assicuro che hanno usato schifosamente come pretesto il COPYRIGHT, che significa “l’unica copia giusta” perché una sola deve essere la fonte di informazione, perché la libera pluralità non deve esistere. Da oggi io che nel mio piccolo ho contribuito anche come primo internet provider di Gorizia a diffondere internet, DA OGGI SONO IN LUTTO.

Faccio una previsione di ciò che potrebbe molto probabilmente accadere.
I commenti nei siti blog potrebbero sparire. E saranno i blogger a toglierli per evitare problemi con i link esterni non autorizzati dalla nuova normativa del copyright.

Oppure si faranno un filtro “no link” e nei commenti non si potrà linkare una qualsiasi pagina web.

Poi forse nasceranno registri di domini white-link cioè link liberi da diritti d’autore. E questa potrebbe essere una mossa della RESISTENZA.

E forse alcuni Programmatori si inventeranno il modo di offuscare la tracciabilità di un click.

Ma questo e fantaweb?

Vedremo quante ne azzecherò.

Probabilmente vedremo cause legali pesanti. Perché puniranno pesantemente pochi in vista per spaventarne molti.

I blogger non potranno permettersi di pagare la link-tax.

Faranno plugin per cancellare i link esterni ai siti.

E così la InterLINKnet, perché questo è il vero nome di INTERNET, morirà o cadrà suddita in ginocchio.

Resteranno nelle prime pagine di google solo i link a pagamento cioè i link-tassati?
Esattamente quello che google ha sempre punito auto ammonendosi con il motto “don’t be evil”?

I link free scenderanno nelle pagine di ricerca di Google o il contrario?

Questo lo scopriremo molto presto.

Ti sembra che parlo arabo?

Avatar

Author: La Pillola Rossa

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *