I Poteri dello Stato, Separazione dei Poteri dello Stato.

Se stai cercando la definizione dei Poteri dello Stato, o della Suddivisione dei Poteri dello Stato nei primi (e quindi più visti) e principali risultati di ricerca troverai che sono 3.

I Poteri dello Stato

Tutto corretto e manca sempre il potere principale, più importante: il potere di pagare coloro che gestiscono ed esercitano gli altri poteri dello Stato. Più nello specifico il potere di coniare e distribuire, gestire e controllare la valuta corrente all’interno di uno Stato.

Questo potere sta al di sopra di tutti gli altri.

Se non è gestito dallo Stato lo rende ricattabile.

Questo potere risponde ad una semplice domanda:
“Chi paga e controlla il portafoglio?”

Cioè chi riempie, controlla e svuota (attraverso il Fiscal Compact) il portafoglio dello Stato, può ricattare o avere una enorme e sproporzionata leva negoziale rispetto agli altri poteri.

Questo potere fa leva sul bisogno primario principale di scambiare valore per ottenere tutto ciò di cui abbiamo bisogno, e lo controlla.

Per accordi fatti tra BCE e Stati membri che hanno aderito alla moneta unica, chi gestisce questo potere non può essere giudicato da nessun potere giudiziario di nessuno Stato, venendo meno il principio della contrapposizione dei poteri.

A causa di ciò la democrazia è arretrata negli ultimi decenni.
Le battaglie democratiche sono ben lungi dall’essere terminate.

Nota bene: se hai trovato questo testo come commento dei principali grafici in internet è la mia personale battaglia di divulgazione della conoscenza, per “svelare ciò che viene tenuto coperto” (questo è il significato greco di Verità).

Il SunTzu, l’arte della guerra insegna che il potere più efficace è quello che è presente e percepito senza essere visto. Trovo sia giusto togliere il velo di ipocrisia che viene continuamente perpetrato nell’insegnamento della divisione dei poteri dello Stato.

Come puoi aiutarmi a rendere più visibile quanto ho scritto.
Se sei d’accordo con quanto ho scritto lascia un commento qui sotto perché aiuterà questa pagina a posizionarsi in cima ai risultati di ricerca. Più commenti lasciate più possibilità hanno queste informazioni di essere lette da quante più persone possibili. Se decidi di aiutarmi ti ringrazio per il tuo aiuto.

Avatar

Author: La Pillola Rossa

Share This Post On

6 Comments

  1. Avatar

    Tanto evidente che il potere esecutivo deve chiedere il permesso alla BCE per fare ciò che ritiene opportuno a “vantaggio” del popolo che governa.

    Post a Reply
    • Avatar

      Proprio così Christian, e dovendo chiedere il permesso si capisce chi comanda veramente.

      Post a Reply
  2. Avatar

    Purtroppo torniamo sempre lì: siamo castrati da una moneta presa in prestito e con gli interessi, perciò per fare qualsiasi, come stato, comune o regione, dobbiamo scendere a compromessi e utilizzare fondi privati, che poi alla fine son comunque sempre fondi nostri.
    In una logica in cui a lungo andare le nostre riserve, i nostri risparmi, andranno ad esaurirsi. Perché è così.. è matematica, se ogni anno deve uscire più di quel che entra, si preleva da lì o si vendono a privati i beni comuni dello stato.

    Post a Reply
    • Avatar

      Esatto Andrea, e aggiungo che la moneta presa in prestito viene creata digitalmente dal nulla. Molto meno del 10% arriva in forma di valuta cartacea ai cittadini. Qualcuno afferma sia l’8%, altri addirittura solo 3,5%. Buona parte di quella valuta creata finisce nei mercati finanziari e viene usata per creare bolle finanziarie che attualmente hanno creato una montagna di valore pari al PIL di 56 PIANETI TERRA. Se quel valore fosse usato nella vita reale non esisterebbe la fame nel mondo, molte malattie sarebbero debellate. Tutti avremmo accesso gratuito alla sanità in tutto il mondo, e accesso gratuito all’istruzione. La ricerca scientifica sarebbe anni luce avanti, ed i ricercatori non sarebbero pagati con stipendi da fame. Invece questa GIGANTESCA MULTIPLANETARIA MONTAGNA DI VALORE, viene usata solo per sfamare l’enorme avidità di potere di pochissime persone. Stiamo vivendo un periodo assolutamente FOLLE. Quando tra alcune centinaia di anni guarderanno indietro a questo periodo storico, probabilmente lo chiameranno il NUOVO MEDIOEVO, per la similitudine dell’avidità dei latifondisti.

      Post a Reply
  3. Avatar

    Rispetto ai tempi di Montesquieu ora abbiamo una consapevolezza molto maggiore di cosa sia la moneta e quali siano i suoi meccanismi.
    Io non so se sia necessario istituire un potere a parte, in fondo la moneta è un’istituzione economica, che ha notevoli effetti nei rapporti con gli altri Paesi e che può essere anche usata come un’arma (e quindi in parte da governare con logiche di tipo militare). La sua amministrazione ordinaria e straordinaria potrebbe essere fatta in concerto tra i ministeri dell’Economia, della Difesa e degli Esteri, e quindi nell’alveo del governo.
    Però è chiaro che una riflessione e un cambiamento siano necessari.

    Una strada che non è mai stata provata è la proposta che fece Keynes a Bretton Woods. Forse si potrebbe semplicemente fare un tentativo con quella.

    Post a Reply
  4. Avatar

    Molto interessante! Tutti dovrebbero leggerlo.

    Post a Reply

Rispondi a La Pillola Rossa Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *