Harari, la condivisione di “big data” evita DITTATURE DIGITALI da parte di Multinazionali e Governi.

Lo storico Harari spiega che solo la condivisione di “big data”, a suo avviso, permetterà di EVITARE DITTATURE DIGITALI da parte di Multinazionali e Governi.

Questo video del 2018 (con sottotitoli in italiano) direi che è stato parecchio predittivo, sotto vari punti di vista.

Oggi chi ha accesso a grandi quantità di dati, se non condivisi, se non di accesso pubblico, può esercitare nuove forme di dittatura.

Ora se pensate che il principale finanziatore dell’OMS è una fondazione di un privato cittadino, Bill Gates, che investe il suo immenso patrimonio (maggiore di molti Stati su questo pianeta) nella produzione di vaccini, ecco che ci troviamo di fronte ad un pericolo di dittatura Multinazionale che sfrutta l’OMS ed i Governi per i propri immensi interessi privati?

L’OMS NON PUÒ E NON DEVE (e non dovrebbe per statuto) AVERE FINANZIATORI PRIVATI, NEMMENO FONDAZIONI, che sono la copertura spesso di interessi privati.

Nel momento in cui gli USA si sono tolti come maggiore finanziatore dell’OMS (15% del Bilancio dell’OMS) Bill Gates, attraverso la sua Fondazione è diventato il maggiore finanziatore dell’OMS.

Ci troviamo di fronte ad una situazione di conflitto di interessi enorme ed imbarazzante? E nel momento in cui CONTE riceve una telefonata da Bill Gates e si impegna come Stato Italiano, sta avvalorando una situazione di CONFLITTO DI INTERESSI?

Avatar

Author: La Pillola Rossa

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *