Quando ci lamentiamo della Sanità ricordiamoci queste cose …

mala-sanitaUna cara amica scrive su Facebook che è in pronto soccorso ed è ore che aspetta, lamentandosi del pessimo servizio. Comprensibile la sua frustrazione. Poi leggo nei commenti che quel disservizio è dovuto al fatto che:

“siamo in ITALIA, un posto dove non tutti pagano il servizio e quindi per quelli che ne approfittano ci sono quelli che aspettano”

Vediamo di capire insieme perché questo giudizio è proprio quello che vogliono le banche centrali, attraverso la loro disinformazione e quindi la loro propaganda. Loro vogliono che noi pensiamo che la colpa sia nostra che noi non siamo capaci di gestirci autonomamente, non siamo capaci di gestirci l’economia, e per questo abbiamo dovuto delegarla alle banche, non siamo capaci di gestire la sanità, e per questo dobbiamo privatizzarla, non siamo capaci di gestire le poste, la scuola e via via tutti i servizi “sociali” e non siamo capaci di gestire nemmeno le pensioni e anch’esse dovranno essere privatizzate. QUESTO E’ QUELLO CHE VOGLIONO FARCI CREDERE. Perché?

Lo spiego con una metafora in tema. Se decidessi di aprire una agenzia di pompe funebri, mercato già servito e saturo perché da decenni il numero di morti ha un trend stabile, se volessi che le persone scelgano il mio servizio lo dovrei proporre all’interno delle regole democratiche del gioco:

  • o ad un a minor prezzo,
  • o allo stesso prezzo con più servizio o qualità

Fuori dalle regole democratiche del gioco posso sperare che le morti aumentino:

  • magari scatenando una guerra.
  • o scatenando una epidemia tipo ebola.

Questo è quello che stanno facendo le banche, giocare fuori dalle regole del gioco democratico, per aumentare il controllo e dominio sul potere ed il profitto.

In uno stato Sociale la sanità deve essere statale come la scuola, la polizia, i pompieri. E il problema non è relativo a quelli che “non pagano”, nelle economia moderna, dopo il congresso del Bretton Woods, il denaro non è più legato alle riserve d’oro e viene creato letteralmente dal nulla. Il denaro fisico tra l’altro si aggira intorno al 10% della valuta circolante, il 90% ormai è elettronico. Pertanto detto ciò risulta profondamente fuorviante oltre che immorale ragionare in termini di costo cioè “colpa di quelli che non pagano”. Perché il problema compreso quello della sanità, è dato dal fatto che, non siamo padroni di creare valore, cioè di stampare moneta (o più correttamente Valuta corrente), come fanno gli Stati sovrani. Moneta, denaro o meglio Valuta Corrente che usiamo erroneamente come unità di misura del valore di ogni cosa, tempo, merci, servizi, metri quadri eccetera.

stampa-valuta-correnteRicordiamoci sempre che le banche private come la BCE (che di fatto è di proprietà di banche private) emettono Valuta Corrente ad costo tendente allo zero e la prestano agli Stati imponendo un interesse passivo (matematicamente impagabile) e questo genera gli interessi passivi sul debito da pagare (follia assoluta, il più grande furto mai avvenuto nella storia dell’uomo). E questo le banche lo chiamano “debito” e noi pecore a dire “si questo è debito” (invece di chiamarlo furto) e quindi agiamo da bravi ignoranti a tagliare i costi della sanità per risanare il debito, invece di tagliare le teste dei banchieri, cioè farli licenziare o sostituire da persone per bene, perché stanno impoverendo interi Stati e più generazioni come un vero e proprio cancro della società.

Perché se lo Stato non stampa soldi, non crea valore, non può creare valore, questo crea un effetto a catena perché allora non può investire nella sanità, non ha i soldi per rinnovare gli immobili che con il tempo diventano sempre più fatiscenti, non può creare i soldi per assumere personale, e sottopaga il personale presente, il quale fa il lavoro che dovrebbe essere svolto da molto più personale. Lo Stato non crea i soldi per assumere altro personale medico, infermieri, personale addetto alla manutenzione. Gli appalti per l’acquisto di beni servizi, medicinali, immobili, e via dicendo sono tutti con la logica di premiare il prezzo più basso, invece che premiare la qualità del servizio.
Tutta questa mancanza di valore che non viene creato (cioè Valuta Corrente, cioè Soldi, denaro), crea un effetto deflattivo (ci impoverisce tutti, sia in termini di servizi sempre peggiori che di minor valore circolante).

Perché lo fanno?

“Datemi la possibilità di emettere la moneta di un Paese, e non m’importerà chi farà le sue leggi”

Nathan Rothschild

Perché chi ha soldi, chi crea soldi ha una sanità privata, la sanità è una degli importi maggiori dello Stato = mercato immenso.

Attento che deve essere chiamato IMPORTO e non spesa o costo altrimenti ti fregheranno con questi termini, perchè un importo porta qualcosa, in questo caso valore attraverso servizi e valuta circolante, mentre l’idea della spesa, del costo, ci inculca nel cervello l’idea di perdita, di spreco, qualcosa che può essere tagliato, ottimizzato, sostituito.

Quindi stampare, emettere Valuta Sovrana, come lo dicono da tempo immemore la maggior parte di economisti, è la soluzione OMNICOMPRENSIVA, che risolverebbe anche la questione Sanitaria. Perché?

Tabletip-Games-Troika-BPerché la spiego con una metafora semplice semplice: “Se io ti togliessi il portafoglio e tu per acquistare qualsiasi cosa dovessi chiedermi il permesso e io ti dicessi quasi sempre di NO, lo sopporteresti? La chiameresti questa indipendenza? No! Certo che NO. L’indipendenza, parola per la quale sono state fatte le maggiori battaglie degli ultimi secoli, battaglie purtroppo dimenticate, spesso indipendenza dalla monarchia cioè dal controllo di poteri oligarchici, come lo è ora il potere delle Banche (TroikaCommissione europea, della Banca centrale europea e del Fondo monetario internazionale)

GaribaldiQuando ci lamentiamo di com’è ridotta la Sanità pubblica in Italia, ricordiamoci, come fanno gli investigatori, di seguire il denaro che NON viene erogato, attraverso decenni di tagli alla “spesa”. Vediamo di capire il grande inganno, e perché chiamarla spesa non ha senso. E vediamo di evitare di credere nella loro propaganda, cioè del fatto che noi popolo sovrano, cioè Re-pubblica, non siamo in grado di gestire l’economia e quindi la dobbiamo delegare a loro, cedendo sovranità come abbiamo già fatto con l’EURO. Solo riprendendoci la nostra sovranità renderemo giustizia alle generazioni che hanno combattuto le guerre d’indipendenza dalle oligarchie passate e presenti.

 

Note, approfondimenti, citazioni.

Immagine Troika tratta dal gioco Troika

Author: La Pillola Rossa

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *