Perché l’inglese è la lingua internazionale e il dollaro la valuta internazionale.

Oggi su Facebook leggo questa domanda:
“Chissà chi e quando hanno deciso che la lingua inglese sarebbe stata quella l’universale … […]”

Al di là di come è posta la domanda, perché dal come ci poniamo le domande ci indirizziamo verso la ricerca di risposte più o meno efficaci, la mia risposta è stata:

Il motivo per cui alcuni si domandano o non sanno perché l’inglese è la lingua “internazionale” (e non universale) è perché non ci hanno fatto studiare come si deve a scuola il 1700 1800 e 1900. Ci hanno martellato i maroni con la storia dei romani per anni, ma non era previsto, secondo me volutamente, fornirci una cultura storica per comprendere la contemporaneità .

Gli inglesi si sono imposti come potenza militare marittima e controllando buona parte del commercio via mare e soppiantando, nella nostra area geografica, i francesi. Nella nostra lingua e nei contratti c’è ancora traccia di questo passaggio di potere, vedi “porto franco” ed il fatto che le assicurazioni internazionali prevedevano il francese come lingua ed ora spesso è l’inglese.

sterlina, dollaro, euroDi fatto le guerre prima economico mercantili, poi militari, poi finanziarie e monetarie hanno stabilito qual’è la lingua (inglese) e valuta internazionale (dollaro) e questi due elementi definiscono chi sono i padroni o quanto meno i più potenti fino a prova contraria. E gli USA non spendono per caso più dei loro primi 10 competitor in armamenti messi insieme (vedi Stati spesa militare. Difendono il loro impero basato sul monetarismo. Perché così possono inflazionare (svalutare) con il dollaro sul mercato mondiale e non solo interno. Erano gli unici che potevano farlo fin poco tempo fa, quando i BRICS (Brasile, Russia, India, Cina, Sudafrica) decisero di farsi una banca mondiale loro e non usare più il dollaro per gli scambi commerciali.

Questo è il motivo per cui gli USA cercano di portare la Russia verso un conflitto militare, per indebolirla politicamente, visto che è una delle promotrici di questi cambiamenti all’interno dei BRICS. Ed anche per questo motivo gli USA vogliono tanto il TTIP (vedi anche stop TTIP) con la UE e lo vogliono fare in fretta e senza far sapere ai popoli cosa stanno facendo, perché Russia e Cina e India, stanno creando il più grande mercato interno mondiale, tagliando fuori oltre al dollaro anche la movimentazione della merce via mare (controllata militarmente da USA e UK) Cina e Russia stanno costruendo una super ferrovia che porterà le merci da Pechino a Mosca in futuro se ricordo bene in 2 o 4 ore. Tornando agli inglesi loro inflazionano e inflazionavano usando la sterlina in alcuni stati del Commonwealth e per questo motivo non hanno mai accettato l’euro sono mica fessi. Nell’era delle battaglie finanziarie e monetarie (ricordo che la massa del valore finanziario è 10 volte quella del valore di tutte le merci del pianeta) chi abbandona la produzione di una propria moneta interna è come se decidesse di non avere più un esercito proprio ed alzasse la bandiera bianca o diventa schiavo di qualcun’altro come abbiamo fatto noi con la UE, l’Euro e la Troika che di fatto decidono insieme agli USA e UK la nostra reale politica interna.

Author: La Pillola Rossa

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *