Gli effetti della propaganda sulla memoria storica

sondage-nation-contribue-defaite-nazis-russia-usa

In questa immagine è possibile vedere l’esito di 3 sondaggi fatti rispettivamente nel:

  • maggio 1945
  • maggio 1994 (cinquat’anni dopo)
  • giugno 2004 (sessant’anni dopo)

La domanda fatta al popolo francese era:

  • Qual’è, secondo te, la nazione che più ha contribuito alla sconfitta della Germania nel 1945?

L’esito del sondaggio è:

Risposte del maggio 1945:

57% Russia
20% Stati Uniti
12% Regno Unito

Risposte del maggio 1994: dopo 50 anni di propaganda televisiva e cinematografica statunitense.

49% Stati Uniti
25% Russia
16% Regno Unito

Risposte del giugno 2004: dopo altri 10 anni di progaganda televisiva e cinematografica statunitense.

58% Stati Uniti
20% Russia
16% Regno Unito

 

Conclusioni.

Questo importante studio di sondaggi ci mostra come anche la memoria storica delle nazioni può essere modificata nel tempo attraverso la propaganda.

Se sei convinto che gli Stati Uniti siano la nazione che più ha contribuito alla sconfitta della Germania nel 1945, ti consiglio vivamente di rivedere i fatti storici e vedere meno film made in USA (hollywood).

Author: l-p

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *