200.000 giovani emigrano dall’Italia ogni anno per cercare lavoro all’estero

Oggi sento una notizia che riporta numeri e percentuali, quando sento cose che mi interessano mi faccio domande e calcoli, la notizia diceva:
200.000 giovani emigrano dall’Italia ogni anno per cercare lavoro all’estero! Quasi come tutta TRIESTE! (204mila abitanti) però di GIOVANI!
La notizia dice che la maggior parte sono laureati, e che la loro formazione COSTA allo stato e alle famiglie 160.000 Euro l’uno.

Nota: I laureati in Italia sono 26% tra 30 e i 34 anni,

IPOTESI
200mila giovani italiani, di cui 25% (semplifico) di laureati vuol dire:
50mila laureati che emigrano costati 160mila Euro l’uno = 8.000.000.000 cioè 8 MILIARDI DI EURO di investimento in Cultura che escono dall’ITALIA OGNI ANNO

Però la notizia affermava che la maggior parte di quelli che emigrano sono laureati

quindi nella peggiore delle ipotesi sono più di 100mila ovvero più di 16.000.000.000 cioè 16 MILIARDI DI EURO di investimento in Cultura che escono dall’ITALIA OGNI ANNO.

Nota: in Italia si laureano circa 300mila studenti l’anno
Se 50mila emigrano vuol dire che facciamo scappare 1 su 6
Se 100mila emigrano vuol dire che facciamo scappare 1 su 3

E quel GENIO DI MONTI (pure ex Rettore della Bocconi) COSA FECE? Distrusse la Domanda interna (quindi il Mercato interno) per ridurre i salari.

Monti Investire nel mercato interno NO EH? Ricreare gli strumenti per immettere liquidità nel mercato interno NO EH?
O forse il piano era spolpare i risparmi delle famiglie italiane che erano i più alti al mondo, magari sull’altare probabilmente falso degli Stati Uniti (e spolpati) d’Europa?

VOGLIO UN PAESE CHE ATTIRA LAUREATI QUALIFICATI INVECE DI FAR SCAPPARE I PROPRI, E VOGLIO PERSONE CAPACI DI CAPIRE QUESTO VALORE INVECE DI PENSARE A COMPETERE CON I PAESI EMERGENTI ABBASSANDO I SALARI. Capaci di immaginare come diffondere liquidità, quindi redditi. Dobbiamo guardare come modello i paesi che hanno alto reddito pro-capite distribuito, e non supermegaricchi e borghesia impoverita!

Author: La Pillola Rossa

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *